UNA NUOVA FABBRICA DI LAVORO
di

| ,
| News
| Marzo 2014 | 3181 Visite | con No Comments

UNA NUOVA FABBRICA DI LAVORO. I numeri prodotti dalla cultura in Piemonte. S’intitola così il report-intervista a Michele Coppola scritto da Luca Beatrice e Luca Traverso – sul valore della cultura a Torino e in Piemonte.

La cultura in Piemonte vale 121.000 occupati, il 6% dell’occupazione piemontese, 6.8 miliardi di euro di valore aggiunto, 33.000 imprese culturali.

Nelle 64 pagine della pubblicazione sono protagonisti immagini, numeri e risultati di alcuni simboli della cultura del Piemonte come: la Reggia di Venaria, con i suoi 700.000 visitatori, i 250 lavoratori e gli almeno 300 occupati che lavorano tra caffè, ristoranti e negozi sorti intorno alla residenza reale in questi sei anni; il Salone Internazionale del Libro, che ogni anno crea ricadute per oltre 4 milioni di euro in pernottamenti, tra alberghi e bed & breakfast, più di 1.5 milioni nei trasporti, quasi 2 milioni in shopping; Film Commission Torino Piemonte che solo nel 2013 permesso la realizzazione di 70 produzioni, che hanno visto al lavoro 700 tecnici tra parrucchieri, elettricisti, fabbri e scenografi, per una ricaduta di oltre 16 milioni di euro sul territorio tra alberghi, ristoranti e servizi per le troupe; il Museo Egizio che nel 2013 ha registrato oltre 540mila visitatori, superando i numeri del 2006; o l’Abbonamento Musei Torino Piemonte che nell’ultimo anno ha polverizzato ogni record, raccogliendo oltre 90.000 associati.

“Raccontare quanto la cultura sia importante è scontato. Che produca lavoro e richezza l’abbiamo dimostrato in questi quettro anni” queste le parole di Michele Coppola, assessore alla Cultura della Regione Piemonte.

È possibile scaricare gratuitamente la versione ebook del report-intervista a questo link: http://fotomec.chalco.net/URL/S/PqeX oppure richiedere una copia cartacea gratuita al seguente indirizzo email: info@michelecoppola.com

Condividere questo articolo:

Commenti chiusi