Il nuovo Made in Italy che avanza: BEKKA
di

| ,
| 2016 | Investo Style | News
| Gennaio 2016 | 2706 Visite | con Commenti disabilitati su Il nuovo Made in Italy che avanza: BEKKA

BEKKA è un brand registrato da FASHION LABEL ITALIA Srl, società fondata nel 2015 con lo scopo di riunire alcuni imprenditori nel settore tessile e del design. Nasce dalla rivisitazione di REBEKKA, creato nel 2014 dall’Art Director, dallo stile estroso e anglosassone, Olivia Magee insieme al marito, Mario Fasolis, già attivo da decenni nel campo della stampa tessile, affiancati dalla giovane stilista Stefany Barberis. Il brand nasce e si evolve con una spiccata propensione alla ricerca  nel campo stilistico e in quello dei materiali.

Olivia Maggee, direttore creativo e anima del progetto stilistico che ruota intorno a BEKKA è nata a Canvan, vicina al confine con l’Irlanda del Nord ma vive oramai in Italia da oltre vent’anni. Segue e si fa portavoce di tutti i più grandi movimenti inglesi legati al mondo della moda.  Innata la facilità con la quale passa da un jeans, t-shirt ad un tubino nero. Le minigonne sono la sua miglior divisa, lei che prima di diventare  donna e madre ha portato per una vita intera, durante la sua vita scolastica delle divise: “La moda per me è sinonimo di schemi dai quali uscire. Mi vesto per me stessa e mai per gli altri. I miei gusti appartengono solo a me e non mi sono mai posta il problema di risultare fuori posto. I miei vestiti sono l’estensione del mio carattere”, si racconta così Oliva quando le chiediamo di parlarci del suo rapporto con la moda e della sua creatura e aggiunge “Noi anglofoni portiamo la divisa dappertutto e quando possiamo vestire  liberamente non abbiamo paura di nulla, soprattutto non abbiamo paura di essere notati. Questa l’idea di fondo che ogni giorno provo a far passare alla mia equipe. Vorrei vestire  donne come Gwen Stefani o Katy Perry, donne che non hanno paura di essere, proprio come le donne che scelgono di vestire BEKKA”.

Nello stile l’elemento dominante è sempre la “stampa”, ma la caratteristica che contraddistingue BEKKA è l’uso, in tutti i suoi capi, di disegni fatti a mano, non da mani qualunque ma da quelle alle quali, la stessa Maggee affida l’arduo compito di trasformare le sue idee in prodotto tangibile. Parliamo delle mani della  stilista e artista  venticinquenne, Stefany Barberis, laureata a pieni voti all’Accademia delle belle arti. Stefany come tutte le nuove leve sogna in grande: “Sono nata lo stesso giorno di Elsa Schiapparelli, la sogno spesso, ho letto tutto ciò che si potesse leggere su questo talento che ha influenzato la moda del XX secolo e sono quasi certa di essere la sua reincarnazione. Seguo la sua filosofia: osa nella vita ma fallo con carattere”. Ed è proprio osando che queste idee creative vengono realizzate e raccolte, sotto la supervisione imprenditoriale di Mario Fasolis, che forte della sua esperienza professionale, organizza e cura la distribuzione del prodotto attraverso negozi e boutique che possono visionare e ordinare i capi presso gli showroom, o tramite agenti plurimandatari incaricati nelle varie aeree di competenza, soggette ad esclusiva. Il piano degli investimenti per il 2016/2017 prevede la presenza del brand nelle fiere di settore milanesi in concomitanza con la “Milano Fashion Weeks” il tutto al fine di rafforzare l’immagine del brand e cercare visibilità soprattutto verso i buyer esteri. Un’azienda giovane, dinamica, che parla italiano e strizza l’occhio all’estero, con grandi obiettivi e con la consapevolezza di chi sa che per volare in alto occorre non passare inosservati… e loro sanno benissimo come farlo.

Condividere questo articolo:

Commenti chiusi