ArchiGusto – Quando il Gelato Incontra l’Architettura: Un Evento dal Sapore Unico
di

| , ,
| 2023 | News | Senza categoria | Torino
| Settembre 2023 | 331 Visite | con Commenti disabilitati su ArchiGusto – Quando il Gelato Incontra l’Architettura: Un Evento dal Sapore Unico

Nell’atmosfera affascinante di Agorà, il prestigioso boutique hotel situato in Via XX Settembre n. 41 a Torino, si è recentemente tenuto un evento senza precedenti, Archigusto, il gelato architettonico.Tra gli ospiti, spiccava la presenza di Marcella Gaspardone, Marketing Manager di Turismo Torino, e una giuria composta da esperti comunicatori del gusto e architetti del calibro di Beppe Gandolfo, Alessandro Felis, Rosalia Imperato e Maicol Negrello.

Celebrare la Connessione tra Gelato e Architettura

ArchiGusto è un evento che celebra una connessione affascinante tra due mondi apparentemente distanti: il gelato e l’architettura. Questa connessione ha radici profonde nella storia, unendo il genio dell’Architetto Buontalenti, celebre per le sue imprese artistiche e ingegneristiche durante il Rinascimento italiano, all’invenzione del gelato nel XVI secolo. L’evento ha messo in luce come entrambi, gelato e architettura, contribuiscano a creare identità e tradizione, portando avanti le eredità collettive della cultura italiana.

Gelati Ispirati all’Architettura Torinese

In questa edizione di ArchiGusto, i Maestri Gelatieri hanno creato gusti ispirati agli stili architettonici che caratterizzano lo sviluppo storico del tessuto urbano torinese. Questo è particolarmente rilevante, dato che Torino è diventata oggetto di scoperta ed ammirazione per un turismo sempre più colto e appassionato. Il filo conduttore di questa esperienza degustativa è stata la Nocciola del Piemonte IGP, un’eccellenza territoriale famosa in tutto il mondo. Ogni gusto era un’opera d’arte architettonica in sé, trasportando i partecipanti in un viaggio attraverso gli stili architettonici che hanno plasmato la città.

L’Intersezione tra Cibo e Architettura

L’iniziativa ha esaltato l’interazione tra cibo e architettura, dimostrando come queste due forme d’arte possano influenzarsi reciprocamente per promuovere l’attrattiva turistica di Torino. Il connubio tra l’arte culinaria e l’arte architettonica ha reso l’evento unico nel suo genere. Ogni gelateria coinvolta nell’evento ha abbinato uno stile d’architettura ai loro gusti. Ottimo! ha abbracciato lo stile Liberty, caratterizzato da linee fluide e motivi ispirati alla natura. Silvano ha rappresentato lo stile Neoclassicismo, con la sua enfasi sulla sobrietà ed equilibrio. Alberto Marchetti ha scelto il Razionalismo, noto per la sua funzionalità e semplicità. Miretti ha abbinato il gusto tradizionale a uno stile Barocco, noto per la sua maestosità e ornamenti sfarzosi. Mara dei Boschi ha adottato lo stile Contemporaneo, con l’uso di materiali moderni e linee pulite.

Scatta il Gusto” – Contest Instagram

Inoltre, è stato lanciato un contest chiamato “Scatta il Gusto” attivo l fino al 30 ottobre . Questo darà l’opportunità a tutti di fotografare i gelati architettonici, condividerli su Instagram e vincere 5 kg di gelato. I partecipanti dovranno semplicemente seguire e taggare @primulacostruzionisrl @agora.boutiquestays, oltre al tag con il nome della gelateria visitata e l’hashtag #scattailgusto. La foto che riceverà il maggior numero di “like” entro il 30 ottobre sarà dichiarata vincitrice, di 5 Kg di gelato, un chilogrammo per ogni gusto architettonico offerto da Primula Costruzioni, un’impresa di costruzioni leader nel panorama torinese, specializzata in sviluppo di operazioni immobiliari e general contractor. Con oltre quarant’anni di esperienza, si è affermata come un custode del passato e una promotrice della sostenibilità nell’edilizia. Agorà Boutique Apartments, situata nel cuore di Torino, è una struttura ricettiva di recente apertura, progettata e realizzata proprio da Primula Costruzioni. Ogni appartamento è una costellazione , ispirato da una costellazione tolemaica, e offre un’esperienza unica ai visitatori.

ArchiGusto ha dimostrato come la creatività e l’innovazione possano fiorire quando due forme d’arte apparentemente diverse si incontrano. Questo evento ha gettato le basi per ulteriori esplorazioni dell’intersezione tra cibo, cultura e architettura, contribuendo a consolidare la reputazione di Torino come destinazione turistica di fascino e cultura.

Per ulteriori dettagli sul contest “Scatta il Gusto”, visitate il seguente link: [https://linktr.ee/scattailgusto

Condividere questo articolo:

Commenti chiusi