Valli di Lanzo: il turismo accessibile.
di

| , ,
| 2022 | News
| Ottobre 2022 | 352 Visite | con Commenti disabilitati su Valli di Lanzo: il turismo accessibile.

Raccontare un  territorio si può fare  in svariati modi. Si potrebbe partire dalla storia, passando per le tradizioni fino a  lanciare sguardi sui  paesaggi, ma ciò che spesso riesce a dare ampio respiro di un territorio, sono le persone che vivono quei luoghi.

Raccontare le Valli di Lanzo nella loro interezza non è cosa semplice, gli ingredienti , proprio come un piatto di cucina , potrebbero essere tanti, e soprattutto di grande qualità. STORIA E TRADIZIONE, NATURA E PAESAGGIO, SPORT E SVAGO, PRODOTTI E SAPORI sono le definizioni che meglio di altre possono racchiudere l’offerta turistica delle Alpi Graie nello specifico, quella della Val Grande che è solo una delle valli che costituiscono le valli di Lanzo.

Proprio a Forno Alpi Graie frazione di Groscavallo, inizia il nostro viaggio e  in una splendida zona montuosa, si trova “Fermata Alpi Graie” una dimora di prestigio dove riecheggiano i suoni, i profumi e le emozioni del passato, un fabbricato incantevole e raffinato, dove poter dormire con la certezza di un riposo assoluto, perfetto per le famiglie che vogliono ritrovare nei luoghi di soggiorno le comodità della propria casa, per una vacanza da sogno in un ambiente romantico e discreto, per gli amanti del silenzio della natura e della tranquillità lontano dalla città.

Questa meravigliosa struttura ricettiva, merita di essere menzionata soprattutto per l’offerta accessibile che propone. Si accessibilità a 360 gradi, ogni stanza ogni area dell’hotel è stata progettata e ristrutturata seguendo il modello “Design far all”, infatti è accessibile a chiunque e pone attenzione alle diverse tipologie di disabilità motoria e sensoriale. La locanda ha 4 camere doppie e 1 tripla posizionate al primo piano a cui si può comodamente accedere con l’ascensore interno alla struttura. Maniglie delle porte, armadi, comandi luci, appendi accappatoi sono raggiungibili facilmente che voi siate in piedi o seduti.  Anche nella sala ristorante nulla è lasciato al caso dalla forma dei tavoli al contrasto di colore di piatti e tovaglia: tutto è studiato perché qualsiasi persona possa sentirsi a casa propria.

Degna di nota la proposta gastronomica ,  in cucina  la cuoca ventenne Emanuela che prepara ogni giorno i piatti sia per gli ospiti delle camere sia per gli avventori che si fermano alla locanda.  

Ma rimanendo sul tema “accessibilità” tutto il comparto turistico della Val Grande è veramente impegnato nell’abbattimento di quelle che possono essere considerate  barriere.Rendere la montagna accessibile a tutti”, si parte da questo obiettivo che guida il progetto del GAL (gruppo di azione locale) della valle e Consorzio Operatori turistici Valli di Lanzo  “Una Montagna per tutti”. Al fianco, inoltre, delle proposte presenti in questo territorio, diverse associazioni e club organizzano attività inclusive:

Lanzotrekking è un progetto creato dalla guida ambientale escursionistica Andrea Mantelli e  promuove  il turismo outdoor nelle Valli di Lanzo. Quello che Lanzotrekking propone è un turismo lento, responsabile, in cui l’importanza non è data solo alla meta dell’escursione, ma soprattutto al piacere del cammino alla scoperta della storia e l’ambiente delle valli con passeggiate, escursioni, trekking, ciaspolate, visite agli alpeggi, alle aziende agricole, agli ecomusei rivolte a Tutti.

Andrea Mantelli e Alessandro Vangi, guida escursionistica di Naturalmente a piedi, organizzano camminate alla scoperta della bellezze della natura delle Valli di Lanzo con l’ausilio delle joelette, strumento importante per permettere anche alle persone con disabilità motoria di vivere un’esperienza immersiva e inclusiva. Andrea e Alessandro tengono molto a quest’iniziativa cercando di trasmettere il messaggio che  vivere la natura con esperienze aperte a Tutte le persone sono possibili.

Il Club di parapendio “BARATONGA FLYERS – Valli di Lanzo” nasce nel 1994 per promuovere l’attività di Volo Libero nelle tre valli di Lanzo: Val Grande, Val d’Ala e Valle di Viù. Il Club offre numerosi ed emozionanti voli su tutto il territorio delle Valli. È il posto ideale per chi ama la natura ed i silenzi riflessivi dati dai paesaggi montani visti da “altre” angolazioni. 

Insieme alla Scuola di parapendio Peter Pan si possono organizzare voli in biposto anche per  le persone in carrozzella consentendo di vivere un’esperienza davvero unica.

Non importa quale siano le vostre esigenze, nelle Valli di Lanzo, sicuramente sapranno accogliervi e soddisfarle.

Condividere questo articolo:

Commenti chiusi