NTT DATA apre a Bologna
di

| , ,
| 2023 | News
| Febbraio 2023 | 387 Visite | con Commenti disabilitati su NTT DATA apre a Bologna

 NTT DATA, multinazionale giapponese leader nel settore della consulenza e dei servizi IT, ha annunciato oggi l’apertura di nuovi uffici a Bologna: obiettivo per il 2025 è raggiungere i 400 dipendenti, 70 già entro l’anno. 

Il nuovo polo, che sorge nel cuore della Data Valley e della Motor Valley, e vicino ad alcuni dei principali partner industriali di NTT DATA, avrà una connotazione principalmente negli ambiti Dati, Digital e Innovazione, calati nei mercati del Manufacturing, Financial Services, dell’Automazione Industriale e dell’Agrifood. Data scientist, Business Consultant ed esperti di processi gestionali tra i profili richiesti. 

Luigi Cardani, Head of Digital Strategy & Technology di NTT DATA Italia

“Con l’apertura dei nuovi uffici a Bologna, sulla scia di quanto già fatto in altre città italiane, stiamo implementando concretamente l’ambizioso piano di espansione e assunzioni che abbiamo annunciato lo scorso anno: 5000 nuove risorse entro il 2025” – ha commentato Luca Isetta, Chief Operating Officer di NTT DATA Italia. – “Bologna è oggi un punto di riferimento per l’innovazione tecnologica del Paese e città chiave per il rafforzamento della nostra rete sul territorio nazionale. Insieme a professionisti e giovani talenti, abilitatori dell’innovazione, siamo certi di poter contribuire attivamente al processo di digitalizzazione del Paese”.  

L’apertura degli uffici a Bologna costituisce un’ulteriore conferma della centralità dell’Italia per la multinazionale giapponese, e rientra all’interno del piano di sviluppo da 200 milioni previsto per il 2025. I nuovi uffici di Bologna fanno seguito alle aperture a Bari e Salerno e all’annuncio di complessive 1500 assunzioni su tutto il territorio nazionale. Un corposo piano di investimento che si affianca al sempre più intenso dialogo con gli atenei italiani. 

Così come accaduto in altre aree del Paese, infatti, NTT DATA ha già avviato interlocuzioni con le principali università e con i maggiori poli di ricerca e innovazione del territorio, per stabilire sinergie e collaborazioni.

“Condividere progetti, programmi e iniziative di innovazione con gli atenei locali è parte fondante della visione e della filosofia di NTT DATA” – ha commentato Luigi Cardani, Head of Digital Strategy & Technology di NTT DATA Italia. – “Lavoro e formazione per noi sono strettamente intrecciati, ed è per questo che coltiviamo con attenzione i rapporti con le università, gli enti di ricerca e le start-up in tutto il territorio nazionale, specialmente nelle aree dove ci affacciamo per la prima volta. I giovani talenti, d’altra parte, sono da sempre al centro della nostra strategia e li consideriamo come il motore dell’innovazione”.  

Condividere questo articolo:

Commenti chiusi