Ginnastica in dolce attesaExercising during pregnancy
di

|
| 2014 – Numero 1
| Febbraio 2014 | 3788 Visite | con No Comments

Diventare genitore è un evento che influenza lo sviluppo della personalità della coppia. E’ una “crisi evolutiva” che coinvolge entrambi i genitori.

Quando nasce un bambino, nascono nuove problematiche relative all’organizzazione degli spazi fisici e dei tempi quotidiani. Sia a livello mentale che emotivo, la coppia deve predisporsi a un’ esperienza inedita e coinvolgente: prendersi cura di una nuova vita.  Si assume così per entrambi un’ ulteriore identità: quella di genitori.

Un cambiamento enorme, al quale occorre predisporsi, senza chiudersi alle novità naturali e alle conseguenze materiali (organizzazione, tempi) al fine di creare una solida base per poter vivere senza apprensioni e stress (oltre quelle che inevitabilmente ci sono) un passaggio naturale che richiede pazienza e sacrificio. Dal quale, peraltro, si hanno anche e soprattutto enormi soddisfazioni per la nuova vita che dipende da noi e alla quale dobbiamo trasmettere sempre serenità e amore.

Tuttavia, va sempre seguita l’evoluzione psico -fisica del genitore che non può “annullare” la propria individualità schiacciandola esclusivamente nel nuovo ruolo di genitore. Sarebbe pericoloso per l’equilibrio dell’adulto e dunque per lo stesso neonato. Dal punto di vista fisico, questo percorso inizia prima della nascita. Occorre prepararsi all’evento grazie a forme di lavoro che oggi permettono a una donna di arrivare al parto con maggior possibilità di benessere sia per lei che per il bimbo.

L’attività fisica è fondamentale durante tutta la gravidanza, sia per la mamma che per il bebè. Qualsiasi tipo di attività, svolta con moderazione: c’è chi preferisce la PISCINA, con corsi specifici per le future mamme, chi le attività di YOGA, oppure chi ama la GINNASTICA A CORPO LIBERO.Il movimento, se fatto in modo adeguato, migliora la circolazione del sangue, la ritenzione idrica, la respirazione e aiuta a  riattivare la mobilità intestinale in caso di stitichezza. In particolare, gli esercizi del perineo sono utili sia in previsione del parto che dopo la gravidanza.Controllo del peso, maggiore efficienza dell’apparato respiratorio trasporto d’ossigeno per il feto, meno gonfiori, benefici psicologici ed emozionali. Questi sono solo alcuni dei vantaggi che una corretta attività fisica svolta durante la gravidanza è in grado di produrre per la donna e il suo bambino.La gravidanza è una condizione fisiologica. Pensare alla futura mamma come a una donna in difficoltà fisica perenne è un errore che può avere conseguenze negative. La sedentarietà è una di queste. In realtà, anche una gravidanza patologica (per es. diabete gestazionale) può trarre beneficio dall’attività fisica svolta durante i nove mesi.Gli esercizi proposti sono piuttosto dolci, combinando strategie di rilassamento e respirazione.Esercizi di presa di coscienza corporea per migliorare la postura, sbloccare le articolazioni, tonificare e allungare la muscolatura.Esercizi mirati: mal di schiena causato da posizione scorrette che una donna gravida assume, varici, tachicardia.Esercizi di respirazione, per imparare a rilassarsi, per il benessere madre-bimbo.

Una mamma consapevole del proprio corpo e delle trasformazioni che subisce è una mamma al centro della propria esperienza di maternità. Soggetto attivo, che non “subisce” la gravidanza ma la vive come una esperienza positiva da protagonista. Una prospettiva che ha un effetto benefico evidente sul fisico e sull’umore.L’obiettivo dell’allenamento è portare la futura mamma ad avere il pieno controllo di sè. Gli esercizi saranno svolti in modo armonioso e rilassante, fin quando il corpo sarà in grado di sentirli e percepirli. Il lavoro corporeo in gravidanza rappresenta un viaggio di esplorazione.E’ l’occasione per ascoltarsi e accompagnare il cambiamento naturale fisico  che avviene nei 9 mesi.

Il corpo deve prepararsi al parto. Le donne che praticano da sempre attività sportiva con regolarità possono continuare a praticarla con moderazione e buon senso.La regola da seguire sempre è: evitare attività violente.Il mio consiglio è di eseguire una moderata attività fisica in gravidanza purchè non sia stata espressamente sconsigliata dal ginecologo.Becoming a parent is an event that affects the development of the personality of the couple. It is a “evolutionary crisis” that involves both parents.When a baby is born, new problems arise for the organization of physical spaces and daily routine. Both mentally and emotionally, the couple must be prepared to live and unusual and involving experience: taking care of a new life. Both have now a new identity: being parents.Be ready to a huge change and be open to new natural experiences and to practical consequences (planning, timing) in order to prepare yourself to a stress and worries free existence (besides the inevitable ones); a natural transition that requires patience and sacrifices. From which, however, you could also have huge satisfactions for the new born who relies on us and to whom we have to give serenity and love.However, it is very important to follow the parents psychological and physical change: they cannot cancel their individuality playing exclusively the role of parent. It could be dangerous for their balance and therefore for the baby’s balance. From the physical point of view, this process begins before birth. It is important to prepare for the event through some workouts that nowadays allow women to deliver the baby for a greater chances of wellbeing for the mother and for the child.Exercising is fundamental during pregnancy, both for the mother and for the baby. Any kind of sport should be done in moderation: some prefers SWIMMING, with dedicated courses for future mothers, some prefers YOGA and some prefers FREE EXERCISES.Exercising, if done with moderation, improves blood circulation, water retention, breathing and it helps stimulate intestinal motility in case of constipation. In particular, the exercises of the perineum are useful both in anticipation of childbirth that after pregnancy.Weight control, greater efficiency of the respiratory system, oxygen transport to the fetus, less swelling, psychological and emotional benefits. These are some of the advantages that a correct exercising routine during pregnancy could benefit both mother and child.Pregnancy is a physiological condition. Thinking of a future mother as a woman in endless physical difficulty could be a mistake with negative consequences. A sedentary lifestyle is one of these. As a matter of fact, exercising during the 9-month pregnancy could also benefits some pathological pregnancies (e.g. gestational diabetes).The exercises are rather soft and they include relaxing and breathing methods.Body awareness exercises to improve posture, joints, stretching and strengthening the muscles.Targeted exercises: back pain due to bad posture in pregnancy, varicose vein, tachycardia.Breathing exercises in order to relax to benefit mother and child.A mother aware of her body and of its transformations during pregnancy lives at her fullest the experience of motherhood. She is an active individual, she is the protagonist of her pregnancy, lived as a positive experience. A perspective that has a positive effect on the body and on the mood.The goal of exercising is for the future mother to take full control of herself. The exercises will be carried out in a harmonious and relaxing way, as far as the body will feel them. Doing workout during pregnancy is like a discovery journey.It is chance to feel the natural changes occurring in the body over the 9-month of pregnancy.The body should get ready for labor. Women who exercise regularly could keep doing it in moderation.The rule of thumb is always to avoid violent activities.My advice is to exercise during pregnancy unless otherwise advised by the gynecologist

Condividere questo articolo:

Commenti chiusi