BILANCIO 2021 POSITIVO PER UP DAY
di

| , ,
| 2022 | News
| Ottobre 2022 | 193 Visite | con Commenti disabilitati su BILANCIO 2021 POSITIVO PER UP DAY

Risultati solidi grazie ai quali l’azienda ha potuto investire più di 200.000 euro in bonus per i dipendenti, oltre a confermare il proprio impegno in azioni di responsabilità sociale d’impresa

Up Day, azienda innovativa che opera nel mercato dei servizi alle imprese e alla persona quali buoni pasto e piani di welfare aziendale, ha chiuso il 2021 con un fatturato di quasi 700 milioni di euro grazie a circa 700.000 beneficiari di oltre 46.000 aziende clienti in Italia, in crescita dal 2019 del 15%.  

A sottolineare questo grande risultato, l’azienda ha premiato i propri dipendenti – che rappresentano una popolazione aziendale le cui cariche direttive sono ricoperte al 50% da donne

– riconoscendo 2.000€ cadauno, da impiegare nell’acquisto di prodotti e servizi sul portale DayWelfare, e ha pianificato investimenti in azioni di responsabilità sociale d’impresa.

Spingendo sulla leva della digitalizzazione, in risposta alle esigenze di fruizione online sempre più manifestata dagli utilizzatori, l’azienda ha introdotto alcune importanti soluzioni che hanno consentito di raggiungere questi risultati.

Con l’obiettivo di accelerare ed arricchire questo corso, sono stati portati a termine diversi processi di acquisizione di partecipazioni in start-up innovative, come ad esempio Genius4U, start up bolognese che opera nel campo del welfare aziendale, di cui Up Day ha acquisito quote di capitale a inizio anno.

Up Day in Italia mutua l’esperienza della casa madre, Gruppo Up – cooperativa sociale nata in Francia più di cinquanta anni fa e presente in 4 continenti  la cui strategia è fondata su 5 pilastri fondamentali: l’equilibrio alimentare, il consumo responsabile, la democratizzazione della cultura, il work life balance, la coesione sociale e territoriale. 5 capisaldi che pongono l’essere umano al centro del suo modello economico, impegnandosi a dare il suo contributo nel rendere la società più equa e giusta.

Anche in Italia, Up Day traduce questo impegno in azioni concrete. Ha infatti ricevuto il riconoscimento della fascia gold in ambito sostenibilità aziendale da EcoVadis, una delle più importanti piattaforme internazionali di rating in questo settore che certifica oltre 75.000 aziende in più di 160 paesi nel mondo. Sostenibilità intesa non solo nel perimetro della conformità normativa ma per il modo in cui le aziende gestiscono il loro impatto economico, sociale e ambientale, oltre alle relazioni con gli stakeholder (ad es. dipendenti, partner commerciali, governi).

Up Day, che ha tra i suoi asset fondanti proprio la responsabilità sociale e l’economia solidale, è sempre più orientata verso lo sviluppo e l’implementazione di pratiche sostenibili finalizzate a creare valore, riducendo gli impatti sull’ambiente e aumentando al tempo stesso il focus sul tessuto sociale.

Ne sono un esempio tutte le iniziative di CSR lanciate dall’azienda, come il Fondo aziendale solidale, una cassa gestita dai dipendenti che si propone di aiutare colleghi – e le loro famiglie – in caso di difficoltà; o ancora le Giornate solidali, ovvero la possibilità per i lavoratori Day di usufruire di giornate di permesso retribuito l’anno per poter svolgere azioni di volontariato.

Infine, Up Day è anche attenta all’ambiente: con il Comune di Bologna, ha stretto un patto per la piantumazione di 1 albero per ogni dipendente dell’headquarter di Bologna in un parco pubblico nelle vicinanze dell’azienda.

“Anche quest’anno siamo soddisfatti di aver ottenuto e portato ai Soci del Gruppo risultati così significativi, che sottolineano come la direzione in cui stiamo andando sia quella giusta così come gli obiettivi che ci poniamo per portare valore al nostro network. Aver potuto investire per premiare i nostri dipendenti e per sostenere il territorio dove Day è presente da anni, potendo così ridistribuire parte degli ottimi risultati conseguiti, ci rende particolarmente fieri.” dichiara Marc Buisson, Presidente e Amministratore Delegato Up Day.

Prosegue Mariacristina Bertolini, Vice Presidente e Direttore Generale Up Day: “Per Up Day, offrire soluzioni di benessere a favore delle persone, della società e dell’ambiente è parte fondante della mission aziendale. Le nostre strategie e il DNA aziendale ci portano ad avere un’attenzione continua all’impatto delle nostre attività su clienti, partner e end users. Per questo il nostro impegno continuerà a essere quello di presidiare il mercato dei servizi alle imprese e alle persone con prodotti di qualità innovativi che funzionano e che vengono apprezzati, come dimostrato dai recenti risultati”.

Condividere questo articolo:

Commenti chiusi