Singles’ Day: quando 1 vale più di 2.
by

| , ,
| 2019 | News
| November 2019 | 158 Views | with Comments Off on Singles’ Day: quando 1 vale più di 2.

C’era una volta “San Valentino e la mercificazione del romanticismo”… Da quando esistono i social, sono nate tante di quelle “giornate mondiali di qualcosa” che alla fine si è arrivati a festeggiare in qualche modo  anche il “Singles day”, e per la legge del marketing tutto deve essere possibile. Sembrerebbe che il  Singles Day abbia origini cinesi, uno dei rari casi di originalità made in China. Ed è proprio là che la ricorrenza si festeggia Lunedì 11 di Novembre, l’11/11.

La cifra 1, non a caso, è un chiaro riferimento ad un singolo individuo. L’iniziativa, intrapresa dagli iscritti all’Università di Nanchino, finì per diffondersi nelle altre zone del Paese. Durante la festa hanno luogo una serie di eventi (in Cina, ad esempio, non sono pochi i single che amano giocare a Karaoke in compagnia), ovviamente vietati alle coppie. E così via libera ad una giornata off limits per le coppie: feste, party, serate, aperitivi e tanto altro assolutamente riservati alle persone senza compagni, senza matrimoni, senza amanti senza nessuno … Insomma ai veri single incalliti!

 Contemplando un’origine decisamente più marketing-economica invece, pare che l’invenzione del Single’s Day Cinese derivi dal mega colosso online AliBabà, più precisamente da Daniel Zhang, l’attuale amministratore delegato. In quegli anni Zhang era al vertice della piattaforma Taobao Mall (una sorta di Amazon) gestita da Alibaba Group; gli affari, soprattutto nel mese di novembre, andavano a rilento poiché si attendeva lo shopping natalizio. Fu così che pensò ad un’idea geniale, che potesse scuotere e rinvigorire le vendite… E così arrivò il Single’s Day! Basta pensare che dalla  prima edizione ad oggi si è passati da vendite  di circa 7 milioni di dollari a 28 milioni: una cifra quadruplicata, che supera di gran lunga  il famoso Black Friday di fine novembre. Sembrerebbe che l’evento è ormai così importante e seguito che la sera prima viene organizzato un mega party in cui presenziano star internazionali del calibro di Mariah Carey ad esempio. Insomma singles, oggi è il caso di festeggiare l’orgoglio dell’essere “soli”, dell’amore verso se stessi ma facciamolo con un po’ di buon senso !

Condividere questo articolo:

Comments are closed.