SALONE OFF: TUTTO QUELLO CHE ACCADE FUORI DAI SALONI TORINESI
di

| , ,
| 2022 | Eventi | News
| Settembre 2022 | 189 Visite | con Commenti disabilitati su SALONE OFF: TUTTO QUELLO CHE ACCADE FUORI DAI SALONI TORINESI

Edizione Terra Madre Salone del Gusto 2022

Nata dall’idea di alcuni comunicatori torinesi, Salone OFF vuole essere un calendario condiviso che raccoglie una selezione di iniziative di qualità di piccole e medie attività del settore food ma non solo del territorio sabaudo. Ecco le proposte di questa edizione.

Si chiama Salone Off la nuova creazione Limited Edition di Luca Muolo che potrete assaggiare fino al 30 settembre all’Accademia del Panino. Salone Off è un viaggio grintoso e sincero lungo tutto lo Stivale: roast beef, spianata calabra alla piastra, rucola, patè di asparagi e peperoncini ripieni di cacio ricotta Mia Poesia – Olio extravergine di oliva Raffaelli. Salone Off 8 €. Accademia del Panino. Via Sant’Ottavio, 27/A – Torino.

Dall’incontro tra Campania e Piemonte nasce Capì! la nuova pizza firmata Favurì. Una Limited Edition che strizza l’occhio a Terra Madre Salone del Gusto. Combinando i Presidi Slow Food del territorio campano e piemontese il giovane e talentoso pizzaiolo Francesco De Rosa propone una pizza insolita, singolare, ma sopratutto estremamente gustosa: cavolfiore di Moncalieri Presidio Slow Food, polvere di olive nere, papaccella napoletana Presidio Slow Food e gelatina di colatura tradizionale di alici di Cetara Presidio Slow Food. Capì! 12 €. Favurì. Via Carlo Francesca Ormea, 71/C – Torino.

Un menu all’insegna della sostenibilità e della filiera corta quello pensato da Le Vitel Etonné per questa edizione di Terra Madre Salone del Gusto. Non mancheranno i grandi classici della tradizione come il vitello tonnato (13 €) o gli agnolotti gobbi torinesi (15 €), affiancati da piatti pensati per l’occasione come i tajarin 36 tuorli d’uovo con peperoni di Capriglio Presidio Slow Food e acciughe (14 €) o il rollè di coniglio grigio di Carmagnola Presidio Slow Food con peperone corno di bue Presidio Slow Food (18 €). Previsto un servizio navetta da Parco Dora. Le Vitel Etonné. Via San Francesco da Paola, 4 – Torino.

Celebrare la città e il suo simbolo per eccellenza questo l’intento di Torta Mole firmata Maestro. La torta gelato ideata per il Terra Madre Salone del Gusto 2022 è disponibile in due golosissime varianti: nocciola tonda gentile del Piemonte IGP o crema con paste di meliga del Mongeralese Presidio Slow Food. Torta Mole 27 €. Maestro. Corso Francia, 86 – Torino. Via Spagna, 4 – Collegno – Torino.

Vuole essere un omaggio al territorio piemontese e alle sue eccellenze il Menu del Gusto del  Ristorante Sabaudia a Stupinigi. Un menu dai sapori insoliti, ma ben centrati quello dello chef Teo Prandi:Cavolfiore di Moncalieri Presidio Slow Food, bagna cauda al cioccolato bianco, crema di nocciola tonda gentile del Piemonte IGP e panure di prezzemolo; Raviolo cremoso di verza brasata, tartare di gamberi alla mediterranea e fondo di vitello; Polpette 2.0 di razza piemontese Presidio Slow Food alla boscaiola, Zabaione al moscato con paste di meliga del Mongeralese Presidio Slow Food. Il menu sarà disponibile dal 22 al 26 settembre. Menu 45 €. Ristorante Sabaudia. Viale Torino, 11 – Fraz. Stupinigi, Nichelino – Torino.

Condividere questo articolo:

Commenti chiusi