Drogheria Alba il mercato di piazza online
by


| 2020 | News
| April 2020 | 250 Views | with Comments Off on Drogheria Alba il mercato di piazza online

Ancora pochi giorni al tanto atteso “allentamento “ delle restrizioni governative che ci vedono volenti o nolenti, attori protagonisti di un isolamento forzato. In questo periodo come già scritto altre volte, molte attività si sono dovute reinventare o comunque dare vita a nuovi progetti nonostante il periodo incerto.

È il caso di Drogheria_Alba lo store online che raccoglie le eccellenze del territorio.

Siamo abituati ad un Commercio online gestito perlopiù da grandi multinazionali e colossi del web, ma in un momento particolare come questo, in cui gli Italiani scoprono nuove modalità di gestire la loro spesa e i loro acquisti, l’e-commerce può anche essere commercio di prossimità.

Un modo pratico e comodo per sostenere tutte quelle realtà locali di eccellenza che più stanno patendo le conseguenze economiche di questa crisi, non avendo magari modo di reinventarsi velocemente con un approccio alla Rete.

Drogheria_Alba è un progetto che raccoglie realtà, negozi, attività del territorio per costruire una sorta di “mercato di piazza” virtuale, che racconti tutta la bellezza italiana.

Drogheria_Alba è una nuova piattaforma di ecommerce, completamente nostrana, nata per dare un aiuto concreto alle botteghe del territorio, fornendo loro una vetrina privilegiata per raccontarsi e proporsi al grande pubblico del web. Una vetrina sul territorio aperta a tutta Europa: l’ecommerce di Drogheria_Alba si apre per la prima volta per una simile realtà alle spedizioni internazionali, con l’obiettivo di portare ovunque le eccellenze del territorio.

Ed è proprio una di queste botteghe locali a promuovere il progetto: la Drogheria è da qualche anno un punto di riferimento ad Alba per la spesa di qualità. Un negozio di quartiere dove si respira l’atmosfera di un tempo, quella del rapporto di fiducia tra cliente e bottegaio, e si possono acquistare direttamente i frutti del lavoro di qualità di piccoli e grandi produttori del territorio. Una bottega aperta, non a caso, proprio in piazza Pertinace, là dove ogni settimana si svolge il Mercato della Terra di Alba Langhe e Roero: è proprio in quel tipo di atmosfera, in quell’idea di commercio di prossimità che la Drogheria si è sempre voluta inserire.

Ed è quello che fa anche oggi con il suo progetto virtuale, che coinvolgerà non solo botteghe ma anche piccole produzioni agricole locali, artigiani, storici negozi sia di Alba che di Torino, designer, giovani costruttori e molto altro e accoglierà anche piccole produzioni europee che faticano a farsi conoscere ma che eccellono per qualità e narrazione. Tutti uniti raccontando le proprie storie, le proprie scelte, il proprio gusto verso le cose.

Drogheria è sempre stato un progetto volto a raccontare le produzioni artigianali, i costruttori e i produttori italiani”, dice Manuela Viglione, promotrice del progetto. “Oggi vogliamo fare la stessa cosa online. Il nostro obiettivo non è soltanto la vendita: noi vogliamo che il cliente si prenda tutto il tempo necessario per approfondire la conoscenza con le realtà che ha di fronte, esattamente come avviene nel commercio reale. Entri,

chiedi, conosci. Noi non vogliamo trasformare le botteghe in shop online: i negozi continueranno a esserci e ad aspettare i clienti non appena riapriranno, noi vogliamo offrire loro una vetrina”.

I produttori: una vetrina d’eccellenza

Dalla selezione di Compagnia dei Caraibi si partirà con tutti prodotti d’eccellenza del Piemonte, tra cui il Vermouth Riserva Carlo Alberto e i bitter piemontesi, e si vedranno in vetrina anche gli amici della famiglia allargata di Vecchio Magazzino Doganale, con i suoi liquori rurali tutti prodotti in Calabria da piccolissime realtà. Con i consigli dei bartender ogni settimana verranno aggiunti nuovi distillati e vini, anche internazionali, per condividere con più persone possibili le piccole realtà che nel mondo producono meraviglie a prezzi onesti.

Avremo una selezione di caramelle intramontabili e confezioni speciali di Baratti&Milano,che racchiudono tutta la bontà del gusto italiano.

Nel progetto de la Drogheria_Alba verranno anche coinvolti alcuni selezionati produttori del Mercato della Terra Slow Food di Alba (l’azienda agricola Raffaella & Maurizio Marello, Gocce d’Olio di Imperia, Ardizzina Riso, e Riso Barone Baraggia Dop, Orto delle Erbe, Langhe Apicoltura). Agrishop di Collisioni proporrà alcuni prodotti storici locali, Alessio Brusadin porterà le sue marmellate e i suoi chutney, Cubo di Langapresenterà i suoi legumi rari coltivati in Langa e il suo zafferano, Biotea venderà tè pregiati biologici cinesi, Marianna D’Auria i pregiati pomodori provenienti dalla sua azienda agricola biologica di Napoli, Dama.

Le farine saranno firmate da Petra Molino Quaglia, la pasta dal Pastificio Dè Martino edal Pastificio dei Campi, il caffè da Rossini, storica azienda di Diano d’Alba, gli zuccheri da Panela, produttore d’eccellenza nel settore del biologico. Le birre saranno invece quelle del Birrificio Agricolo Due Sorelle di Santo Stefano Belbo.

Non solo alimentari: Drogheria_Alba darà spazio a produttori e distributori di diverso tipo, accomunati dall’eccellenza della loro offerta: ci saranno storiche realtà cittadine, comeMarino Dellapiana Abbigliamento, punto di riferimento da trent’anni della moda ad Alba.Helga Faletti studio, architetto piemontese, metterà a disposizione il suo gusto e la sua conoscenza per selezionare alcuni oggetti introvabili di vintage piemontese e modernariato, che andranno a popolare la sezione Arte dell’e-shop.

Ocularium proporrà i suoi introvabili e leggendari modelli di occhiali, DavinesO-way eComfort Zone i prodotti di bellezza, Marius Fabre i saponi di Marsiglia della grande tradizione francese. Atlantik Folk presenterà in anteprima i suoi pregiatissimi prodotti Made in England Norfolk per l’igiene e la pulizia della casa, 100% sostenibili e costruiti con materiali riciclabili.

Per il vostro Shopping online:

www.drogheria-alba.com

Condividere questo articolo:

Comments are closed.