Italian Tech Week
by

| , , ,
| 2019 | News
| May 2019 | 570 Views | with Comments Off on Italian Tech Week

 A poco più di un mese dall’inizio, si arricchisce il programma dell’Italian Tech Week, la serie di eventi che dal 24 al 30 giugno 2019 riunirà a Torino le eccellenze italiane ed europee impegnate a costruire il futuro del business e della società.

Il programma è stato presentato oggi a Torino, al Castello del Valentino, da Gianmaria Ajani, Rettore dell’Università degli studi di Torino; Chiara Appendino, Sindaca di Torino; Andrea Griva, Vicepresidente SEI – School of Entrepreneurship and Innovation; Vincenzo Ilotte, Presidente della Camera di commercio di Torino; Paolo Mulassano, Chief Innovation Officer della Compagnia di San Paolo; Matteo Pessione, Chief Operating Officer di OGR e settore istituzionale, area arte cultura, Fondazione CRT; Giancarlo Rocchietti, Presidente Club degli Investitori e Guido Saracco, Rettore del Politecnico di Torino.

ITW è un progetto non profit promosso da Camera di commercio di TorinoClub degli InvestitoriCompagnia di San PaoloFondazione CRTFondazione LINKSOGRPolitecnico di TorinoSchool of Entrepreneurship and Innovation (SEI), Torino Social ImpactUnione Industriale di Torino e Università degli studi di Torino: 11 associazioni e istituzioni dell’area torinese che hanno l’obiettivo di rafforzare l’ecosistema territoriale dell’innovazione, offrendo al contempo occasioni di confronto, apprendimento e di riflessione di livello nazionale ed europeo. Con il loro contributo Camera di commercio di Torino, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT permettono la realizzazione del progetto, insieme ai main corporate sponsor Ferrovie dello Stato Italiane.

L’Italian Tech Week, che è realizzata in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico/UIBM ed ha ricevuto il patrocinio della Regione Piemonte e della Città di Torino, si svolgerà in decine di luoghi diversi e coinvolgerà migliaia di persone tra studenti, startupper, business angel, investitori, gestori di fondi di venture capital, ricercatori, insegnanti e in generale tutti coloro che sono interessati alle tecnologie e alle loro applicazioni.

Le iniziative in programma, tutte gratuite e con diverse modalità di accesso e partecipazione, includono convegni, workshop, incontri con imprenditori innovativi, momenti di confronto con investitori, gestori di fondi di venture capital e business angels,  presentazioni di start up e scale up, esposizione di tecnologie avanzate, seminari per studenti e per professionisti, dibattiti con i protagonisti della scena mondiale dell’imprenditoria tech e laboratori per bambini (nel quadro del programma Estate Ragazzi). 

Rispetto alle iniziative già annunciate a marzo e confermate (v. sotto nell’elenco allegato), si sono aggiunte al programma numerose novità, pensate per i professionisti o rivolte al grande pubblico non specializzato. Tra queste ultime: 

  • La settimana della tecnologia torinese si aprirà con lo spettacolo luminoso basato su evoluzioni coreografiche realizzate con l’utilizzo di droni e altre tecnologie, organizzato dalla città di Torino per la festa patronale di S. Giovanni. Nell’occasione, circa 50 volontari di ITW saranno presenti tra il pubblico per spiegare le novità high tech dello show e i contenuti della settimana.
  • A conclusione della settimana, Sabato 29 e Domenica 30 giugno presso il Toolbox e il FabLab di Torino, 250 giovani daranno vita all’Italian Tech WeekEnd, il progetto innovativo partecipato più grande mai tentato in Italia: 48 ore no stop per ideare e realizzare un’idea tech che risponde un problema reale. Suddivisi in 3 gruppi (prodotto, business e comunicazione) e coordinati da SEIplus, l’associazione alumni della SEI, si metteranno alla prova con un’esperienza di  innovazione concreta e attenta alla dimensione sociale.

Questa prima edizione dell’ITW – che intende arricchire il panorama italiano dei grandi eventi programmati con cadenza annuale – ha già ricevuto l’adesione di circa 50 protagonisti italiani ed europei del mondo della tecnologia, della cultura, dell’impresa e dell’innovazione tra i quali Amazon Web Services, Amiat, Argotec, ASI, Avio Aero, Baker Hughes-GE, CLN, Collège des Ingénieurs, Diasorin, Eataly, Edison, ENEL, ENI, FabLab Torino, FCA, Ferrero, Fondazione Agnelli, Fresenius, GM, Google, HiPay, I3P, 2I3T, Intesa Sanpaolo, IREN, Istituto Italiano di Tecnologia, Italdesign, Johnson & Johnson Innovation & Janssen Italy, Lavazza, Leonardo, Marelli, Menarini, Netval, Novamont, Oval Money, Premio Marzotto, Reale Mutua, Sant’Anna Fonti di Vinadio, SNAM, Smat, Takeda, Talent Garden, Thales Alenia, Toolbox, UniCredit e altri.

Condividere questo articolo:

Comments are closed.