UNO | Le particelle alimentari.
di

| , , ,
| 2017 | Eventi | News
| ottobre 2017 | 535 Visite | con Commenti disabilitati su UNO | Le particelle alimentari.

Si fa presto a dire veg. Dietro alle scelte gastronomiche di chi decide di rinunciare – per un motivo o per l’altro – alle proteine animali, c’è un intero mondo di possibilità. Possibilità che, a volte – bisogna dirlo – non si concentrano granché sul gusto, con risultati per nulla appaganti.

Eppure, il modo di mangiare veg senza rinunciare alla bontà dei piatti esiste davvero. Basta concentrarsi sulle materie prime vegetali, che sono una delle ricchezze gastronomiche più grandi in nostro possesso, e garantiscono da sole gli ingredienti per preparare piatti d’autore.

È quello che fanno chef come Pietro Leeman, unico stellato vegetariano italiano con il suo Ristorante Joia a Milano. Oppure chef come Antonio Chiodi Latini, cuoco-filosofo portavoce del movimento di cucina vegetale-integrale, che porta ogni giorno la sua idea di alimentazione sana e buona nel suo Chiodi Latini New Food, ristorante torinese di via San Quintino 33/b.

Questi due nomi dell’alta cucina vegetariana saranno i protagonisti di una cena che promette di essere sorprendente e di far esplodere le papille gustative anche ai più integerrimi carnivori. Venerdì 20 ottobre, al Circolo della Stampa di Torino (corso Stati Uniti 27), i due chef si avvicenderanno ai fornelli, accompagnati dallo chef padrone di casa Marco Inglese, in una cena a quattro mani dove i protagonisti assoluti saranno gli ingredienti vegetali. Otto magnifiche portate, con l’obiettivo finale di far comprendere che rinunciare alla carne non significa necessariamente rinunciare al gusto.

Un’esperienza gastronomica assolutamente da provare, che non si limiterà al solo appuntamento della cena. Al mattino, infatti, è previsto un dibattito sul tema, in cui i due chef saranno protagonisti non più dietro ai fornelli ma dietro a un tavolo da relatori.

L’evento (con partecipazione libera al mattino e cena su prenotazione all’indirizzo  info@palazzocm.it  al prezzo di 120 € a persona) è il primo di una nuova serie di appuntamenti che analizzeranno i vari elementi di cui è fatta la nostra cultura gastronomica. Il titolo di questo nuovo ciclo di incontri e cene, organizzato dal Circolo della Stampa in collaborazione con Slow Food, è “UNO. Le particelle alimentari”. Se siete tra quelli che non vogliono sentire neanche parlare di cucina veg, forse è arrivato il momento giusto per ricredervi.

Condividere questo articolo:

Commenti chiusi