Finanza e velocità: il tempo del timing
di

| , ,
| 2017 | In evidenza | Investo Banking
| maggio 2017 | 374 Visite | con Commenti disabilitati su Finanza e velocità: il tempo del timing

Quando le cose sembrano complicate, nulla è meglio di una metafora per farle capire alle gente comune. E sì, la finanza sembra indubbiamente essere una di quelle cose complicate da comprendere. È dunque corretta l’intuizione di “Miss Market”, come si è simpaticamente soprannominata Vincenza Belfiore, vulcanica e intraprendente Wealth Manager di Azimut, che ha ideato una serie di eventi “giocosi” per insegnare i principi cardine della finanza anche a noi comuni mortali, che di finanza non ne mastichiamo un granché (anche se poi, magari, qualche soldino da mettere al sicuro ce l’abbiamo, visti i tempi incerti).

 

Tutto è cominciato mesi fa, con un evento organizzato allo Juventus Stadium, in cui il tema era il Rischio, argomento fondamentale quando si parla di investimenti e di come gestirli. Per farlo comprendere a tutti, Miss Market si è inventata una sessione di Fantacalcio, il gioco di compravendita immaginaria dei campioni dello sport. Un portafoglio virtuale da spendere e la valutazione di come gestire tutto quel denaro, partita dopo partita.

Visto il successo di questo primo evento, Miss Market è andata avanti. Ecco allora arrivare l’evento dedicato al Timing (ovvero la scelta dei momenti giusti in cui investire, e la comprensione degli andamenti finanziari sul lungo termine), a cui noi di Investo Magazine abbiamo partecipato con grande curiosità.

 

Partner dell’evento (che non a caso si è tenuto negli spazi della bellissima concessionaria Forza di Venaria) Maserati, che ha messo a disposizione gli ultimi modelli delle proprie macchine per un test drive che si facesse metafora, appunto, del timing. La scelta giusta del momento in cui accelerare, o cambiare marcia (importantissimo per far girare al meglio un auto di grande eccellenza) paragonato alla valutazione dei tempi degli investimenti. Facile, immediato, d’effetto. Come guidare una Maserati, d’altronde. Per noi, la bellissima Quattroporte, un modello sorprendente perché in grado di unire la sportività e l’eleganza di una macchina di quella potenza con il confrot e gli spazi di un automobile familiare. Un vero gioiello di cui innamorarsi, da desiderare e – per chi ne ha la fortuna – da provare a guidare.

 

Se il vostro sogno è comprare un auto così, il segreto potrebbe proprio essere risparmiare e gestire il proprio denaro nel modo giusto, sperando che monentina dopo monetina si veda il frutto degli investimenti fatti. Per questo, all’evento organizzato da Miss Market, abbiamo fatto tesoro dei consigli dati da lei e dal Professor Andrea Lippi, docente di Finanza Aziendale all’Università Cattolica Sacro Cuore, cercando di strappare un po’ dei segreti dell’economia. Perché se è vero che il nostro paese è così indietro in tema di educazione finanziaria, è altrettanto vero che eventi come questo ci servono proprio a capirne qualcosa di più. Sperando un domani di comprare la tanto desiderata Maserati.

 

Articolo redatto da : Marcello Pisano

 

 

 

Condividere questo articolo:

Commenti chiusi